I bambini lo sanno

Quello che mi piace del lavoro artistico-creativo è una sorta di estraneamento che permette che qualcosa prenda le redini del “tuo fare”.

In questo senso, quando si lavora, senza pensare al risultato finale, se si è nello stato di “ lasciar accadere” il tempo ha una dimensione insolita. Più dilatato forse.

Il processo creativo è il bello di tutta la questione. Almeno per me. Almeno per ora.

al lavoro, senza tempo
al lavoro, senza tempo

Quando evito di giudicare il mio lavoro mi sento più contenta, e tutto fila liscio. E’ come lasciare la porta aperta sapendo che sta arrivando qualcuno, ma non si sa bene chi. In ogni caso troverà aperto.

Poi ho bisogno di qualche giorno prima di riuscire a vedere davvero ciò che ho fatto.

I bambini sanno bene di cosa parlo. Mentre loro giocano, sanno solo che stanno giocando.

Non si preoccupano come finirà il loro gioco. Lo scopriranno solo alla fine.

Un po’ come La Tela Integrata.

Francesca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...